David LaChapelle, dopo “Il Diluvio” in mostra a Roma

David LaChapelle, dopo “Il Diluvio” in mostra a Roma

David La Chapelle, il grande artista e fotografo americano, torna, dopo più di quindici anni al Palazzo delle Esposizioni con una mostra retrospettiva più importante ed esaustiva.
Ci sono circa 100 opere in mostra, alcune delle quali presentate per la prima volta in un museo, tra cui molte opere di grandi dimensioni.
La mostra è incentrata sulle opere realizzate dall’artista a partire dal 2006, quando ha prodotto la serie monumentale dal titolo “Il Diluvio”, che porta ad una svolta significativa nel percorso
artistico di David LaChapelle.

Roma è stata una pietra miliare nella vita artistica di David LaChapelle.
Nel 2006, nel corso di un viaggio in Italia, l’artista durante una visita privata della Cappella Sistina viene toccato nella sua sensibilità artistica è così colpito dalla bellezza e dal potere
dell’arte romana che tali elementi gli conferiscono la spinta definitiva verso un cambiamento della sua produzione artistica.

Attraverso la realizzazione di “Il Diluvio”, prendendo spunto dall’ affresco di Michelangelo nella Cappella Sistina, l’artista crea e concepisce opere con l’unico scopo di esporle in gallerie d’arte
e nei musei.

Dopo “Il Diluvio”, il fotografo americano inizia a produrre opere d’arte con nuove caratteristiche estetiche e concettuali.

Per consentire al pubblico di conoscere le “origini” del lavoro di LaChapelle prima di “Il Diluvio”, la mostra comprende anche una selezione di alcune delle foto più famose che lo hanno reso
celebre, realizzate tra il 1995 e il 2005 comprendendo tutti i ritratti delle celebrità, dalla musica alla moda e al cinema, scene basate su temi religiosi con tocchi surreali, riferimenti a capolavori
della storia dell’arte e del cinema.

Nella mostra c’è anche uno spazio di proiezione dedicata ai video di backstage, che descrivono il processo di costruzione e realizzazione del set delle foto, evidenziando chiaramente che il ruolo
dell’artista è esteso anche all’attività di direzione e scenografia delle proprie fotografie.

David LaChapelle è oggi uno dei più famosi e apprezzati fotografi nel mondo.

Nato a Fairfield nel 1963, ha abbracciato uno stile post-pop, in qualche modo surreale, che lo rende unico al mondo.

David LaChapelle vive e lavora a Los Angeles e alle isole Hawaii.

Dove: Palazzo delle Esposizioni, Via Nazionale 194, Roma
Quando: Fino al 13 Settembre 2015.
Biglietti: Intero € 12,50 – ridotto € 10,00
ridotto 7/18 anni € 6,00 – gratuito fino a 6 anni
scuole € 4,00 per studente con prenotazione obbligatoria per gruppi e scuole

Il biglietto permette di visitare tutte le mostre in corso al Palazzo delle Esposizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *